Caro Collega, grazie per essere entrato nel portale Curevet.
E' nostro intento fornirti degli strumenti facili e immediati per il controllo e l'analisi economica della tua struttura veterinaria, studio, ambulatorio, clinica o ospedale che sia.
Ti offriamo tre opportunità:

  • Simula gratuitamente e in forma anonima l'andamento della tua struttura per l'anno 2013 e 2014
  • Registrati ed entra nel mondo Cure. Scoprirai tutte le opportunità per una gestione facile e sicura
  • Contattaci per una consulenza personalizzata. Ti forniremo assistenza continua.

Simulazione

Istruzioni per il calcolo



  2017 2018 Differenza %
Ricavi
Costi per servizi esterni
Beni di consumo
Acquisto servizi rilevanza produtt.
Godimento beni di terzi
Valore aggiunto veterinario
% sui ricavi
  2017 2018 Differenza Riferimenti
Costi per servizi esterni 60% - 70%
Beni di consumo < 20%
Acquisto servizi rilevanza produtt. < 40%
Godimento beni di terzi < 10%
Valore aggiunto veterinario 30% - 40%

La simulazione è gratuita e in forma anonima, cioè il sistema non registra i dati (si cancellano in automatico) e non avrai bisogno di inserire alcun nominativo per utilizzare la griglia.
Abbiamo mantenuto diciture da "commercialista" perché crediamo sia corretto apprendere concetti e linguaggi differenti da quelli clinici. Potremo così interagire meglio con i nostri fiscalisti e avremo più competenze per la gestione della nostra organizzazione sanitaria.
Nel caso in cui la tua struttura sia fiscalmente molto complessa (Società, Srl...) il calcolo non sarà esaustivo, ma ti potrà fornire un primo bilancio sul quale impostare alcune riflessioni.
Istruzioni per l'uso: con l'aiuto del tuo commercialista, dovrai identificare dal conto economico 4 totali ed inserirli nelle apposite caselle per il 2013 e il 2014. La griglia è già preimpostata per il calcolo finale. Vediamo insieme le quattro voci:

  • Ricavi: inserire il totale dei ricavi, solo riferibili a prestazioni professionali
  • Beni di consumo: inserire il totale relativo al "materiale consumabile" (aghi, teli, siringhe, vaccini...) utilizzato per produrre le prestazioni cliniche
  • Acquisto di beni a rilevanza produttiva: inserire il totale relativo solo al costo dei professionisti veterinari utilizzati per produrre le prestazioni cliniche (fatture, stipendi...)
  • Godimento beni terzi/ammortamenti: inserire il totale dei leasing relativi solo alla "strumentazione sanitaria" (ecografo, radiologico, endoscopio...) utilizzata per produrre la prestazione clinica. In caso la strumentazione non fosse in leasing, ma di proprietà, inserire il valore dell'ammortamento annuale come cifra indicativa.

La somma di 2+3+4 fornisce il totale dei costi per servizi esterni cioè il valore delle risorse dirette e produttive utilizzate per fornire la prestazione clinica (consumabili, medici e strumentazione). Sottraendo poi tale somma da 1 (ricavi) potrai calcolare il nostro valore aggiunto, cioè un primo e macro margine di produttività che resta a copertura di tutti gli altri costi. La griglia inoltre ti fornisce la differenza tra i due anni (in numero e in %) e ti indicizza tutte le voci in rosso, rapportandole al totale dei ricavi. Potrai così verificare nell'immediato eventuali miglioramenti o peggioramenti della tua attività produttiva.